annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Ecco chi potrebbe scrivere i post falsi che spesso troviamo qui

Baobab
Numero Uno
Numero Uno

bot "social"

I bot sono ormai diventati una presenza fissa anche all’interno dei social network sotto forma di profili falsi. Non ci vuole molto, infatti, per creare degli applicativi in grado di creare decine e decine di account utilizzabili poi per gli scopi più vari. C’è chi li utilizza, ad esempio, per gonfiare il numero di follower su Twitter e Instagram e far credere, così, di essere più celebri di quanto si sia in realtà. I bot "social", però, stanno acquisendo una dimensione sempre più politica: come ravvisato dal gruppo di ricerca che sta dietro al progetto Political Bots, infatti, sono sempre di più gli account legati a personaggi pubblici che fanno ricorso ai bot per avere a disposizione una vera e propria "cassa di risonanza" sempre pronta a rilanciare i loro messaggi senza stare troppo a questionare. Proprio per arginare questo pericolo, Twitter ha lanciato diverse campagne tese a scovare profili falsi: lo scopo è evitare che questi bot possano essere utilizzati per rilanciare notizie false e alimentare, così, un pericolosissimo circolo vizioso.

1 RISPOSTA 1
Baobab
Numero Uno
Numero Uno
In evidenza
0 Kudos