annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

spoofing

Alfredo81
Grande
Grande

Buongiorno,

a causa dell'attacco informatico subito da ho. a causa della sua inadeguatezza nei sistemi di sicurezza a gennaio 2021 ,i miei dati sono stati trafugati e sono vittima di spoofing.Ho già chiamto il call center più volte e avvisato la polizia postale senza avere nessun tipo di aiuto da entrambi.Vorrei capire se si potesse rigenerare il mio CCID o avere una nuova scheda sim rimanendo con lo stesso numero ,prima di intervenire per vie legali verso la compagnia.

https://www.altroconsumo.it/hi-tech/smartphone/news/ho-mobile-furto-dati-hacker

avreste delle soluzioni a riguardo?

0 Kudos
19 RISPOSTE 19
mistermax
Top - Livello 2
Top - Livello 2
@Alfredo81 Ho ha cambiato i seriali e consentito di cambiare fisicamente e gratuitamente m, di tutte le p twine coinvolte nella ****** di dati.
In caso di un attacco hacker, le aziende, al pari dei clienti sono vittime e parti lese.
Sostenere che chiunque sia vittima di un attacco hacker sia stato negligente mi sembra assurdo! Vengono violati i siti più sicuro al mondo. E se ci fossero delle responsabilità devono essere accettate per via giudiziaria, altrimenti si parla di aria.
Se per vittima di spoofing intendi che ricevi chiamate da persone che dicono di essere stati chiamati da te, ovvero viene utilizzato il tuo numero di telefono, non serve a nulla cambiare il seriale, bensì, semmai, il numero di telefono.
E dubiti che questa problematica dipenda dall’attacco hacker ma più facilmente dalla registrazione su sito, gestori, ecc., che possono aver ceduto i tuoi dati.
npole
Grande - Livello 3
Grande - Livello 3

Le aziende che detengono i dati personali degli utenti, devono rispettare determinate regole. Quindi è vero che un'azienda che riceve un attacco hacker è parte lesa, ma è vero pure che se non ha rispettato tutte le norme di sicurezza, è certamente negligente. Ne abbiamo avuti di esempi simili. Questo sono gli inquirenti a stabilirlo.

mistermax
Top - Livello 2
Top - Livello 2
@npole
E tu hai evidenza del fatto che non abbia rispettato tutte “le norme di sicurezza”?
Ci puoi elencare la fonte i dare queste prove?
0 Kudos
npole
Grande - Livello 3
Grande - Livello 3

Dove hai letto tale affermazione? Io ho semplicemente risposto a questa considerazione:

"In caso di un attacco hacker, le aziende, al pari dei clienti sono vittime e parti lese."

Questa affermazione non è sempre vera: le aziende sono parti lese SOLO quando hanno predisposto tutti i modi per prevenire tali intrusioni, come la legge prevede, altrimenti si tratta di negligenza. Quando rubano i nostri dati quindi, l'azienda non è automaticamente una vittima, potrebbe avere la sua parte di responsabilità. E' un discorso che riguarda tutte le aziende, non in particolare Ho Mobile. Se Ho Mobile l'ha fatto o non l'ha fatto, sono i giudici (i periti) a stabilirlo.

mistermax
Top - Livello 2
Top - Livello 2
@npole quindi mi sembra che diciate un sacco di cavolate.
È passato un anno e nessuna autorità, associazione dei consumatori, giornale, rivista del settore abbia evidenziato negligenze da parte del nostro operatore. Che come chi è stato vittima del furto dei dati è parte lesa es esattamente al contrario di quanto detto dall’attore di questa discussione ha provveduto immediatamente a cambiare i seriali e sostituire fisicamente le sim di chi ha voluto.
0 Kudos
Flavia
Capo ho.fficina
Capo ho.fficina

Ciao @Alfredo81, ti ho contattato in privato. Sono a tua disposizione per verificare insieme. A presto!

0 Kudos
npole
Grande - Livello 3
Grande - Livello 3

@mistermax ...ma "diciate" chi? Io non ho mai fatto un'affermazione simile rivolta ad "Ho". Per favore rileggiti il mio intervento, comprendilo (è scritto in Italiano) e poi eventualmente rispondi.

0 Kudos
mistermax
Top - Livello 2
Top - Livello 2
@npole infatti l’ho letto. Forse ha difficoltà a comprendere quelle che scrive.
0 Kudos
npole
Grande - Livello 3
Grande - Livello 3

@mistermax se non sai distinguere una considerazione in risposta di un'affermazione generica, applicandola ad un ambito specifico, non sono io a non sapermi esprimere, sei tu che non hai letto ciò che ho scritto. Smiley Felice

Ribadisco, questa (tua) affermazione non è corretta:

 

"In caso di un attacco hacker, le aziende, al pari dei clienti sono vittime e parti lese."

Prima che tu possa rispondere ancora con una inesattezza, ti invito a cosiderare l'espressione "le aziende".

0 Kudos